Liceo Linguistico, Liceo delle Scienze Umane, Liceo delle Scienze Umane
con opzione Economico-Sociale

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE, DELL' UNIVERSITA' E DELLA RICERCA
IM "M.T. Varrone" Cassino

03043 - Viale Europa, 28 - tel. 0776.21662 - fax 0776.326282
frpm070002@istruzione.it - frpm070002@pec.istruzione.it
Codice fiscale 81004170601 - C.M. FRPM070002 - Distretto n° 59 Ambito n° 20

Concorso di Poesia “Inni alla Vita”

Melissa Cocorocchio, della classe IV ASU, si è aggiudicata la medaglia d’argento al Concorso di Poesia “Inni alla Vita”, organizzato dal Gruppo Scout Cervaro 1. Giunto alla sua decima edizione, il concorso – dedicato a Maurizio Bianchi, giovane capo scout cervarese prematuramente scomparso a causa della distrofia muscolare – si rivolge agli studenti delle scuole medie e superiori del Cassinate. Come ogni anno, i ragazzi sono stati chiamati a riflettere sul valore della vita, bene supremo, e sulla fondamentale capacità di saperne cogliere la bellezza in tutte le sue sfaccettature, anche quelle più irregolari e oscure. Quest’anno il tema era tratto direttamente dal titolo dell’ultimo libro del giornalista Saverio Tommasi: “Sogniamo più forte della paura”. Il concorso ha riscosso grande successo e numerosi sono stati i partecipanti: l’argomento, infatti, era molto sentito, poiché la paura spesso tarpa le ali ai nostri sogni e prosciuga la forza e la volontà di agire, di osare. La cerimonia di premiazione si è svolta sabato 9 marzo u. s. presso l’Auditorium “Bellini” di Cervaro, animata dal Gruppo Scout e impreziosita da un ospite d’eccezione: lo stesso Saverio Tommasi! Il reporter di Fanpage ha tenuto un intervento molto coinvolgente, spronando i giovani (e meno giovani) a coltivare il proprio sogno, ad amarlo e a viverlo con coraggio sempre, anche quando soffiano venti contrari e non è facile essere saldi al timone. Si ringraziano per la partecipazione le proff. Di Fusco, Filippi, Massaro, Margiotta, Sabatini e Vacana. Un plauso a tutti i ragazzi partecipanti e, in particolare, alla nostra Melissa. A lei e a quanti hanno condiviso questa bella esperienza dedichiamo un pensiero dello scrittore uruguayano Eduardo Galeano: “L’utopia è là nell’orizzonte. Mi avvicino di due passi e lei si distanzia di due passi. Cammino dieci passi e l’orizzonte corre 10 passi. Per tanto che cammini non la raggiungerò mai. A che serve l’utopia? Serve per questo: perché io non smetta mai di camminare.

La poesia di Melissa

SOGNO

Sogno,

libero dalle mie paure,

forte dei miei desideri,

amante delle mie fantasie.

Sogno,

grande o piccolo che sia,

importante.

Sogno,

che supera le barriere

della mente

e fugge al mio cuore.

Sogno,

messaggero di storie

mai scritte,

racchiuso in una lacrima.

Sogno,

confuso in mille possibilità…

Io,

che solo se sogno

vivo.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.