Liceo Linguistico, Liceo delle Scienze Umane, Liceo delle Scienze Umane
con opzione Economico-Sociale

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE, DELL' UNIVERSITA' E DELLA RICERCA
IM "M.T. Varrone" Cassino

03043 - Viale Europa, 28 - tel. 0776.21662 - fax 0776.326282
frpm070002@istruzione.it - frpm070002@pec.istruzione.it
Codice fiscale 81004170601 - C.M. FRPM070002 - Distretto n° 59 Ambito n° 20

Il Vescovo incontra la Scuola

Ci sono circostanze nelle quali si ha la chiara percezione di ricevere qualcosa che ha molto a che fare con la propria vita, con le attese e le domande che ci si porta dentro, qualcosa di non banale, che può, insomma, lasciare una traccia nel percorso individuale e comunitario alla ricerca di significati. Una di queste occasioni è stata, senza dubbio, l'incontro tenutosi il 4 dicembre a Cassino, presso la Sala degli Abati, aperto ai dirigenti scolastici, agli insegnanti e agli studenti sul messaggio del Vescovo Gerardo  Antonazzo “La scuola dei miei sogni ...e dei miei desideri” per l'anno scolastico 2018/2019.

In tempi in cui convegni e conferenze sui temi più svariati rischiano di moltiplicarsi senza far presa sulle convinzioni e sugli interessi delle persone, in una gremita Sala degli Abati, si sono ascoltate parole molto importanti e coinvolgenti.

Incontro con il Vescovo1E’ scaturito un vero e proprio confronto sulle problematiche dei giovani e della scuola e sulla necessità di intessere un’alleanza educativa. Il primo ad intervenire è stato don Nello Crescenzi, responsabile diocesano per la pastorale scolastica, che ha sottolineato il desiderio del mondo degli adulti di mettersi in ascolto dei giovani per costruire un confronto aperto e sereno, capace di cercare, insieme, la verità all'interno di un'alleanza educativa autentica.

Successivamente è intervenuto il Vescovo Gerardo Antonazzo, il quale ha dichiarato che i giovani gli stanno molto a cuore e che la complessità del mondo giovanile non deve scoraggiare, ma stimolare la sfida educativa per trasformare le criticità in preziosità. Ha proposto la figura di Mosè come icona biblica dell'insegnante educatore che è chiamato a spronare, consolare, incoraggiare, mediare, amare, dare la vita.Incontro con il Vescovo2

Ha preso la parola, infine, il professore Bernardo Starnino, dell'Università di Cassino e del Lazio Meridionale, docente di Pedagogia sociale e della famiglia, sul tema “Sogni, desideri e realtà ... una sfida educativa”. Per incidere sulla realtà, ha detto, bisogna coltivare i sogni belli non quelli brutti, come fanno tante persone che silenziosamente lavorano e fanno andare avanti il mondo con il senso del dovere e la consapevolezza del servizio. Ha invitato i giovani a stupirsi davanti alla bellezza, alla bontà e alla verità di cui ognuno è portatore. Giunto il momento del confronto, in una cornice di confidenza e di libertà, gli studenti hanno preso la parola con audacia e serietà sorprendendo positivamente tutti i presenti. Hanno dimostrato di essere aperti al discernimento critico e alla valutazione pacata delle situazioni e delle opinioni. È stato detto che la scuola è attraente quando si riesce a fare esperienza di bellezza, quando le riserve di stima e di fiducia sono alte, quando gli insegnanti sono capaci di comunicare ai loro studenti uno sguardo sulla vita e sul futuro capace di resistere a tutte le delusioni e ad ogni smentita dei fatti.

Incontro con il Vescovo3

 

Prof.ssa Bibiana Massaro


Pubblicata il 09 dicembre 2018

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.