Liceo Linguistico, Liceo delle Scienze Umane, Liceo delle Scienze Umane
con opzione Economico-Sociale

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE, DELL' UNIVERSITA' E DELLA RICERCA
IM "M.T. Varrone" Cassino

03043 - Viale Europa, 28 - tel. 0776.21662 - fax 0776.326282
frpm070002@istruzione.it - frpm070002@pec.istruzione.it
Codice fiscale 81004170601 - C.M. FRPM070002 - Distretto n° 59 Ambito n° 20

Premiamo le Eccellenze

“Premiamo le Eccellenze”

Durante il periodo del Covid-19, quando il mondo improvvisamente è cambiato, gli studenti del Liceo Varrone non sono cambiati, non hanno mai smesso di impegnarsi nel lavoro didattico. Infatti, nel mese di maggio, La Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Pisa, nell’ambito della propria attività di orientamento e formazione, ha indetto il bando di concorso “Premiamo le Eccellenze”, rivolto alle classi IV in tutta Italia. Le Prof.sse Rivera Carmela Marisa e Valente Adele hanno invitato i loro alunni a candidarsi al bando. La Scuola Superiore per Mediatori Linguistici ha poi visionato le candidature e sono stati selezionati due alunni, Martina Di Nallo e Mario Ferraro, della classe IV A Sezione Linguistica, i quali sono rientrati tra i primi 100 candidati, su di un totale di 600 domande presentate. Il corso, full immersion, con l’obiettivo di premiare ed avvicinare alla mediazione linguistica, si è svolto interamente in lingua inglese e le lezioni si sono svolte a distanza durante la settimana del 22 giugno per quattro ore al giorno. Gli alunni Di Nallo e Ferraro hanno partecipato con molto entusiasmo e, come riferito, hanno avuto l’opportunità di potenziare la lingua inglese. Martina Di Nallo ha sottolineato: “È stata una bella esperienza…... Mi è servita anche per approfondire il mio bagaglio culturale. Ringrazio le Professoresse per avermi dato delle ottime basi grazie alle quali non ho riscontrato grosse difficoltà”; e Mario Ferraro ha espresso il medesimo entusiasmo: “è stata un’esperienza davvero interessante e formativa, sebbene le lezioni fossero lunghe ed intense non sono mai risultate pesanti e oltre ad aver imparato molte cose, gli insegnanti sono stati in grado di trasmetterci le loro passioni ed emozioni. Un’occasione unica che penso rimarrà nei cuori di tutti. Colgo l’occasione per ringraziare anche le professoresse, che ci hanno permesso di fare questa bellissima opportunità”. Le insegnanti e gli alunni del Liceo Varrone ringraziano la Dirigente Scolastica Teresa Orlando che ha sempre sostenuto le iniziative culturali e extrascolastiche soprattutto durante questo periodo di incertezze e di difficoltà.  Insieme alla Preside, gli alunni hanno dimostrato, ancora una volta, che le distanze non fermano e non impediscono di andare avanti sempre più forti. Le opportunità e le occasioni per imparare e per arricchire il proprio bagaglio non finiscono mai e i nostri alunni sono sempre pronti a mettere in atto tutte le loro potenzialità. Carmela Marisa Rivera

Progetto Etwinning Lets go together with tecnologies

Progetto Etwinning “Let’s go together with tecnologies”

Nell’anno scolastico 2019/2020 l’IMS "M.T. Varrone"-Cassino (Fr) ha aderito, nell’ambito della piattaforma Etwinning, al progetto intitolato “Let’s go together with tecnologies” con l’Istituto Sabuco di Albacete di Castiglia-La-Mancia, Spagna. Le materie coinvolte sono state Lingua e Cultura Spagnola, Storia dell’Arte, Geografia, Storia e Tecnologia. Il progetto nasce dal desiderio di conoscere gli interessi dei ragazzi durante il loro tempo libero e contestualmente scoprire se realmente sono dipendenti dall’uso del cellulare. A seguito dei risultati ottenuti, attraverso l’uso delle TIC, abbiamo proposto loro una didattica innovativa che potesse avvicinare e incuriosire gli studenti verso le varie forme d’arte viste molti distanti. È stato proposto loro l’uso di varie applicazioni da scaricare sul cellulare finalizzate a creare prodotti multimediali su opere artistiche scelte dagli studenti, come per esempio fotomontaggi e video in “stop motion”. MATERIALI PRODOTTI Esposizione virtuale Spagna https://www.emaze.com/@AOWOLQLQF/presentacin-montajes-etwinning-lets-together-with?kun0%7CRkollomzttlkTonczbiproznxrinrghbgvrdmqzpAtomrrxhvalcejzeieihlomxvsxkzfhphzrjmrlpTpvnfF%7C0nuk   Presentazione video ITALIA https://youtu.be/nPJkxMQU4OQ   Video Spagna https://youtu.be/rh0mPyv4PhY   Genally italia https://view.genial.ly/5ee35a78a1a8010d900d2b22/presentation-e-twinning      


Monitoraggio Didattica a Distanza

Monitoraggio Didattica a Distanza

La Dirigente Scolastica del Liceo "M. T. Varrone", prof.ssa Teresa Orlando, ha attivato per tutta la durata della sospensione delle lezioni nelle scuole la modalità di didattica a distanza, con particolare attenzione alle specifiche esigenze degli studenti con disabilità. In considerazione del lungo periodo di pausa previsto, si è poi ritenuto opportuno, al fine di rendere più efficace il servizio, invitare gli studenti a rispondere ad un semplice questionario per effettuare una rilevazione sull'andamento dei percorsi attivati dall'istituto.   I risultati del monitoraggio potete trovarli su questa pagina.  

Concorso di Poesia Donato di Brango

Concorso di Poesia "Donato di Brango"

                                              Si comunica che le date di consegna degli elaborati poetici e della cerimonia di premiazione del Concorso in oggetto subiscono le variazioni di seguito indicate:    Consegna elaborati poetici: 15/02/2020; Cerimonia di premiazione: rinviata a data da destinarsi.

Cittadinanza e Costituzione nel dialogo interculturale

Cittadinanza e Costituzione nel dialogo interculturale

Il Corso di Studio di Lingue e Letterature Moderne (L-11) e di Lingue e Letterature Moderne per i Servizi Interculturali, la Mediazione Linguistica e la Cooperazione Internazionale (LM 37-38) terrà un incontro con gli studenti dell’Istituto “M. T. Varrone” di Cassino, nel corso del quale verranno presentate e discusse questioni legate al tema “Cittadinanza e Costituzione” alla luce dei suoi sviluppi nell’ambito delle politiche di dialogo interculturale. 27 gennaio 2020. Auditorium Istituto “M. T. Varrone” di Cassino Programma: Ore 11:30. Prof. Saverio Tomaiuolo (Presidente dei Corsi di Studio di Lingue) Apertura e saluti Ore 12:00. Prof. Giuseppe Antonio Fortunato (Docente di Processi Socioeconomici e Migrazione, Corso di Studi di Lingue). "Il diritto alla cittadinanza tra Costituzione e 'nuovi Italiani'".


LINGUE NELLO ZAINO

“LINGUE… NELLO ZAINO”

Per promuovere l'apprendimento delle lingue... Attraverso questo concorso “LINGUE… NELLO ZAINO” si vuole mettere in evidenza l'importanza dell'apprendimento delle lingue ed invogliare i giovani ad inserirle nel loro percorso di studio.  


La Poesia al Varrone

La Poesia al Varrone

La Poesia al Varrone Anche quest'anno, come lo scorso anno, una nostra collega la prof.ssa Anna Maria Carcione ha visto una sua poesia, "Diamante: a mio figlio", scelta nell'ambito della VIII Edizione del Premio Letterario "V. Ceccani" e pubblicata nella omonima antologia tra le opere scelte. Vivissimi complimenti per l'ottimo lavoro e l'importante successo da tutti i Varroniani.    

Settimana Europea della Sicurezza

Settimana Europea della Sicurezza

Importante evento al Liceo Varrone. Dal 21 al 26 Ottobre si svolgerà la XIII Edizione della "Settimana della Sicurezza" a cura del Dipartimento di Prevenzione UOS PRESAL SUD Cassino. Durante la settimana si svolgeranno interessanti seminari dedicati ai temi della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.   Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale,  Ordine Ingegneri Frosinone,  Ordine Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori di Frosinone,  Sapienza Università di Roma.    

Convegno Archeologia storia territorio e cultura della Ciociaria

Convegno "Archeologia, storia, territorio e cultura della Ciociaria"

"Archeologia, storia, territorio e cultura della Ciociaria" al Varrone. Il 15 ottobre scorso l’Auditorium del Liceo ha ospitato un importante convegno che la Dirigente Scolastica Teresa Orlando ha organizzato con l'Ufficio Scolastico Regionale Ambito Territoriale di Frosinone, in collaborazione con l'Università "Tor Vergata" di Roma e con il patrocinio del Comune di Cassino. Dopo aver salutato i presenti, la Dirigente ha passato la parola ai numerosi ospiti che hanno proposto degli interventi altamente formativi per gli studenti: il dott. Pierino Malandrucco, il Sindaco di Cassino, dott. Enzo Salera, Dom Luigi Maria Di Bussolo, il prof. Eugenio Lanzillotta (Università Tor Vergata), la prof.ssa Flavia Colonna USR Lazio – Frosinone, il Dott. Massimiliano Valenti del Museo Civico di Albano Laziale, il Prof. Francesco Gandolfo, Università Tor Vergata. A seguire gli studenti del Liceo "Varrone" e del Liceo "Carducci" di Cassino hanno esposto dei lavori estremamente interessanti preparati in occasione del convegno.


Giornate FAI dAutunno

Giornate FAI d'Autunno

Il 12 e 13 Ottobre gli “Apprendisti Ciceroni” del Liceo Linguistico “M. T. Varrone” di Cassino partecipano alle Giornate d'Autunno FAI, accompagnando i turisti alla scoperta della bellissima Aquinum! Tra le numerose e preziose vestigia del passato conservate dall'antica città romana, a noi è stato assegnato il compito di studiare la storia di Aquinum e dell'impianto cittadino, la Porta Romana, la Torre Romana, il Tempio Maggiore (Capitolium), l'Edificio Absidato o Tempio di Diana, il Teatro Romano, Porta San Lorenzo, le Terme Centrali e la Metateca. Con grande professionalità i ragazzi si sono cimentati nel ruolo di guide, rivolgendosi ai visitatori con garbo e competenza e coinvolgendoli nella trattazione in maniera briosa e rigorosa al tempo stesso. Unanime è stato il plauso da parte di tutti, turisti e rappresentanti del FAI, per la serietà e l’impegno che li ha caratterizzati e per la capacità di esporre fluentemente anche in inglese, francese e spagnolo. Complimenti, dunque, ai ragazzi delle classi III A Linguistico e III C Linguistico  e ai loro tutor, proff. Daniela Gambinossi e Giovanni Vacca, per l’eccellente lavoro svolto. Si ringraziano per la collaborazione le proff.  Antonella Scaramuzzo e Maria Scappaticci e tutti gli insegnanti di Lingue Straniere. Non ultimo, naturalmente, un doveroso ringraziamento alla nostra Dirigente Scolastica Prof.ssa Teresa Orlando. https://youtu.be/pOWVQJG2jSo

PCTO a Londra  FSE Pon

PCTO a Londra - FSE Pon

Il Varrone sbarca a Londra!!! 21 giorni di stage, cultura e, perché no, divertimento!! L'esperienza dei nostri Varroniani si è svolta a Londra tra visite guidate, stage in azienda e interviste ... in strada!! Il progetto pon dedicato all'Alternanza Scuola Lavoro (PCTO) ha visto i nostri studenti impegnati presso Radio London One, la radio degli Italiani nel Regno Unito. Le studentesse in questi giorni di stage hanno raccolto e organizzato materiale con lo scopo di scrivere un articolo per il magazine dove stavano svolgendo lo stage. Inoltre hanno effettuato per strada interviste ai passanti. Tutta l'attività è stata finalizzata anche alla partecipazione a un programma radiofonico su Oneradio alla fine dell'esperienza. Il tema centrale è stato il Climate Change in London. Durante i 21 giorni di stage le "nostre" si sono recate presso il Consolato italiano a Londra dove hanno intervistato il vice console DeAngelis su temi riguardanti il cambiamento climatico e la Brexit e hanno anche incontrato il ministro vice capo missione Alessandro Motta presso l'ambasciata italiana di Londra. Durante l'incontro sono state poste al ministro diverse domande riguardanti il cambiamento climatico, tema centrale del progetto, su come agisce l'ambasciata per combattere questo problema e di come in merito contribuiscono gli Italiani a Londra. Inoltre il ministro ha fatto chiarezza riguardo il tema emergente e molto discusso della Brexit. Insomma una gran bella esperienza sotto il profilo formativo e umano!! Il link dell'incontro con il vice console De Angelis: https://youtu.be/B8MykNlx8TU  

Consegna credenziali Rete GARREduroam

Consegna credenziali Rete GARR-Eduroam

Ci siamo!!! Anche il loro momento è giunto!! Mercoledì 25 Settembre 2019 c'è stata, come ogni anno, la consegna ufficiale delle credenziali per l'accesso alla rete Internet del Liceo ovvero alla rete Rete GARR Eduroam agli studenti delle classi prime. Anche i NeoVarroniani potranno sperimentare una didattica in classe con i loro Smartphone. Ancora una volta gli studenti del Team Tecnologico del Liceo saranno dei veri e propri tutor dei loro compagni più piccoli per aiutarli nella configurazione dei loro devices e per ricordare le regole per un uso corretto e consapevole della rete Internet.


Accoglienza Classi Prime

Accoglienza Classi Prime

Oggi 12 Settembre, nell'auditorium del Liceo "Varrone" di Cassino, si è svolta la tradizionale cerimonia di inaugurazione del nuovo anno scolastico. La prof.ssa Teresa Orlando, Dirigente del Liceo, ha salutato i nuovi iscritti delle classi prime e ha fatto loro i migliori auguri per un futuro ricco di soddisfazioni. La manifestazione ha visto la partecipazione degli oltre 180 nuovi iscritti alle prime classi e delle loro famiglie. Il progetto accoglienza, curato dalla prof.ssa Anna Tomassi coadiuvata da numerosi docenti dell'Istituto, ha visto poi la partecipazione degli studenti delle classi prime ai numerosi laboratori distribuiti all'interno dei locali del Liceo Varrone ( laboratorio di scienze umane, di informatica, linguistico, sportivo, artistico). Insomma i nuovi Varroniani hanno potuto toccare con mano ciò che il nostro Liceo offre loro e ciò che nel corso degli anni potranno approfondire.

Il saluto del Dirigente Scolastico

Il saluto del Dirigente Scolastico

"C'è scuola quando c'è una comunità educante; quando, anche in un'aula spoglia, c'è un libro, un prof e dei ragazzi desiderosi di apprendere; c'è scuola quando c'è voglia di apprendere, di migliorarsi per migliorare il mondo. Ci siamo: domani, nonostante qualche imprevisto di troppo, al Liceo Varrone si apriranno i cancelli e ci sarà scuola per tutti i ragazzi, nessuno escluso". prof.ssa Teresa Orlando, Dirigente Scolastica del Liceo M. T. Varrone  

Saluto di commiato del Dirigente Scolastico

Saluto di commiato del Dirigente Scolastico

Il saluto del Dirigente Scolastico prof.ssa Filomena de Vincenzo alla comunità del Varrone.


Premiazione eccellenze

Premiazione eccellenze

Le eccellenze in Comune ...

Festa dellInclusione

Festa dell'Inclusione

Anche quest’anno il Liceo Varrone rinnova l’appuntamento con la Festa dell’Inclusione “Noi IncludiAmo”, giunta alla sua seconda edizione. La manifestazione rappresenta un momento importante della vita scolastica dell’Istituto, in quanto espressione dell’impegno dei docenti a progettare percorsi e strategie utili per una concreta inclusione di tutti gli alunni della scuola. L’evento costituisce, inoltre,  un’occasione per ribadire  l’idea che INCLUSIONE significa istituire contesti attraverso cui tutti i ragazzi possano trovare opportunità per sviluppare le loro potenzialità. La manifestazione si svolgerà nell’auditorium del Liceo a partire dalle ore 10.30. Ad animare la mattinata con varie attività artistiche  gli studenti del “Varrone”, coordinati e guidati dai docenti, dai docenti di sostegno, dagli assistenti alla comunicazione e all’autonomia: una festa di allegria, di giochi, ma anche di riflessione sul ruolo fondamentale che la scuola svolge nel processo di inclusione e di socializzazione degli studenti.


Picto Expo

Picto Expo

La rassegna dei percorsi di alternanza del Liceo

Da una lingua allaltra

Da una lingua all'altra

Cerimonia Premiazione Concorso Multilingue"

La Rvolution en Couleur

La Révolution en Couleur

"Un'incursione nella Rivoluzione Francese tra lingua, arte, costume, cultura."


Il Volo dellAmore

Il Volo dell'Amore

Presentazione libro prodotto dalla classe 2BSU

Convegno Anpal

Convegno Anpal

Nuove prospettive per PCTO


Diploma Day 2019

Diploma Day 2019

Il nostro Diploma Day compie 14 anni. Anche quest'anno la consegna dei diplomi del Liceo "M. T. Varrone" è stata una giornata di festa per tutti. In un'atmosfera di emozione e felicità, il Dirigente Scolastico, la prof.ssa Filomena de Vincenzo, ha aperto la tradizionale cerimonia salutando i neo diplomati dello scorso anno scolastico, ricordando come la fine del percorso liceale rappresenti il punto di partenza per la vita futura come cittadini del mondo. Il ringraziamento per questa splendida giornata va a tutti gli studenti, le famiglie e, in particolare, alla prof.ssa Alessandra Giannitelli organizzatrice dell'evento e a tutti i docenti che hanno collaborato con lei all'organizzazione. Un particolare ringraziamento a tutti gli ospiti intervenuti: il Consigliere Regionale del Lazio, l'On. Pasquale Ciacciarelli, il presidente del Cosilam Mario Abbruzzese, Marino e Luca Fardelli per l'associazione "Carabiniere Marino Fardelli", il Presidente del Consiglio dell'ordine degli Avvocati, avv. Gianluca Giannichedda, l'avv. Emiliano Mignanelli, la dott.ssa Rita Cacciami per il quotidiano "L'Inchiesta", il Presidente del Consiglio Provinciale di Frosinone Luigi Vacana.

Giornate di Primavera FAI

Giornate di Primavera FAI

Gli studenti del Varrone guide del FAI

Il Varrone alla Fiera del Santo Patrono

Il Varrone alla Fiera del Santo Patrono

Il Presidente Mattarella allo stand del Varrone


Stage a Madrid

Stage a Madrid

Ancora uno Stage, ancora Varroniani in viaggio!!!

100 Varroniani a Brighton

100 Varroniani a Brighton

Stage linguistico a Brighton

Concorso di Poesia Inni alla Vita

Concorso di Poesia “Inni alla Vita”

Melissa Cocorocchio, della classe IV ASU


I Colloqui Fiorentini

I Colloqui Fiorentini

"Misterio eterno dell'esser nostro"

Cerimonia premiazione Premio Donato Di Brango I Vincitori

Cerimonia premiazione Premio Donato Di Brango. I Vincitori.

Anche la settima edizione del Concorso di Poesia "Donato Di Brango  " è giunta al suo epilogo, con la proclamazione dei vincitori e la consegna dei premi, durante una sobria, ma intensa cerimonia di premiazione che si è svolta martedì 29 Gennaio nell’auditorium del Liceo Linguistico – Liceo delle Scienze Umane “Marco Terenzio Varrone” di Cassino. L’iniziativa culturale, alla sua settima annualità,  è promossa dal Liceo con l'obiettivo di coinvolgere i più giovani e avvicinarli al mondo della poesia, partendo dal presupposto che proprio attraverso l'espressione poetica s'impara a sviluppare la fantasia, a conoscere meglio se stessi e il mondo che ci circonda, a rapportarsi in modo sempre più consapevole e significativo con le altre persone. L’auditorium del Liceo, sede della premiazione, era gremito per la presenza degli studenti delle scuole medie partecipanti al concorso.  Alle 10.30 è iniziata puntualmente la cerimonia con i saluti introduttivi del Dirigente Scolastico, prof.ssa Filomena de Vincenzo, che, dopo aver ricordato la figura e l’opera del compianto prof. Donato Di Brango, ha voluto ringraziare i giovani studenti delle scuole medie per la loro significativa partecipazione all’iniziativa culturale. Il Dirigente ha sottolineato che gli elaborati pervenuti sono stati considerati dalla Commissione di alto livello, soprattutto perché portatori di valori importanti come l’amore, l’amicizia, la solidarietà, l’uguaglianza, ecc. La poesia è stata la vera protagonista della mattinata: sono state declamate le opere dei primi dieci classificati. Lette anche le motivazioni critiche espresse dalla Giuria sui componimenti premiati. I migranti, l’amore, la fantasia, gli affetti più cari: queste le tematiche affrontate nei componimenti poetici vincitori del Concorso con grande originalità e spontaneità. Gli studenti delle scuole medie sono riusciti ad emozionare il pubblico presente nell’auditorium del Liceo “Varrone” con i loro versi freschi, intensi e coinvolgenti. I proff. Letta e Di Brango nel loro intervento conclusivo hanno voluto sollecitare la riflessione degli studenti  sul valore insostituibile della poesia, che resta, oggi più che mai, un bene comune. I giovani e i giovanissimi  sono aperti alla poesia e sono in grado di sentirla, perché sentire la poesia  è anzitutto abbandonarsi all’emozione, alla musica  della parola, alla sostanza del testo. Sono stati premiati: Troia Fernando(primo premio: 250 euro) della scuola media “G. Diamare” di Cassino, Asia Tomassi (secondo premio: 150 euro)  della Scuola Media “G. Conte” di Cassino e Ginevra MariaTramonte (terzo premio: 100 euro), della Scuola Media di Cervaro. Una menzione speciale (50 euro) è stata assegnata al componimento “Di fronte al camino con mio nonno” dello studente Antonilli Michele della Scuola Media “G.Diamare” di Cassino. Gli autori delle opere classificatesi dal quarto al decimo posto hanno ricevuto premi in libri, offerti dalla libreria Gerini di Cassino. Il Dirigente Scolastico, prof.ssa Filomena de Vincenzo, affiancata nei saluti finali dal Sindaco di Aquino, Libero Mazzaroppi, ha sollecitato gli studenti a non abbandonare la scelta della poesia come forma di comunicazione insostituibile nel difficile universo umano. Appuntamento al 2020 con l’ottava edizione del Premio, con l’auspicio che l’iniziativa continui ad essere negli anni una preziosa occasione per riscoprire la poesia e  per riflettere su quanto ancora abbia da offrire, soprattutto oggi. Prof.ssa Gabriella Sabatini

Raccolta fondi Telethon

Raccolta fondi Telethon

Ancora una volta il Liceo Varrone offre una grande prova all’insegna della beneficienza e della solidarietà degli studenti, docenti e personale tutto a sostegno della Fondazione Telethon. La grande raccolta fondi organizzata e promossa dalla prof.ssa Desirée Nora, a favore della ricerca sulle malattie genetiche rare, grazie alla vendita dei Cuori di Cioccolata inviati da Telethon ha raggiunto la cifra di 1338 euro complessivamente. Gli alunni delle classi del corso B del liceo linguistico e le classi 3, 4 e 5 C del Liceo delle Scienze Umane hanno sapientemente descritto durante un’interessante assemblea di Istituto le tematiche inerenti il volontariato, la ricerca scientifica e le malattie genetiche mostrando competenze scientifiche, grande maturità ed umanità. Il grande cuore del Varrone batte sempre più forte quando in campo si giocano partite così significative e importanti. https://www.ciociariaoggi.it/news/cronaca/69811/ricerca-sulle-malattie-genetiche-rare-il-liceo-varrone-raccoglie-1300-euro    


Lautista di Falcone

L'autista di Falcone

Giuseppe Costanza, l’uomo di fiducia di Falcone


Il Teatro rende uguali

Il Teatro rende uguali

Il Centro Universitario Teatrale di Cassino presenta nell'Auditorium del Liceo Varrone l'iniziativa “Dis-Abilità: il teatro rende uguali”: un evento dedicato all'integrazione sociale, alla diffusione della cultura dell'inclusione e della solidarietà, proposto in collaborazione con il Cudari (Centro universitario diversamente abili ricerca innovazione dell'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale), realizzato con il contributo della Regione Lazio e con il patrocinio dell'UNICAS, del Comune di Cassino, della Provincia di Frosinone, del CRUL (Comitato Regionale di Coordinamento delle Università del Lazio) e della UILT (Unione Italiana Libero Teatro). Si parlerà del laboratorio multidisciplinare integrato che il Cut sta portando avanti da novembre rivolto a bambini, studenti e diversamente abili. Andrà quindi in scena lo spettacolo dal vivo “Guarda chi viene a cena”, una commedia breve leggera e divertente ideata da tutti i partecipanti al laboratorio, adattata in forma drammatica proprio da uno di loro, Pietro Iozzia, e prodotta in questi due mesi di intensa attività didattica.

Il Vescovo incontra la Scuola

Il Vescovo incontra la Scuola

Ci sono circostanze nelle quali si ha la chiara percezione di ricevere qualcosa che ha molto a che fare con la propria vita, con le attese e le domande che ci si porta dentro, qualcosa di non banale, che può, insomma, lasciare una traccia nel percorso individuale e comunitario alla ricerca di significati. Una di queste occasioni è stata, senza dubbio, l'incontro tenutosi il 4 dicembre a Cassino, presso la Sala degli Abati, aperto ai dirigenti scolastici, agli insegnanti e agli studenti sul messaggio del Vescovo Gerardo  Antonazzo “La scuola dei miei sogni ...e dei miei desideri” per l'anno scolastico 2018/2019. In tempi in cui convegni e conferenze sui temi più svariati rischiano di moltiplicarsi senza far presa sulle convinzioni e sugli interessi delle persone, in una gremita Sala degli Abati, si sono ascoltate parole molto importanti e coinvolgenti. E’ scaturito un vero e proprio confronto sulle problematiche dei giovani e della scuola e sulla necessità di intessere un’alleanza educativa. Il primo ad intervenire è stato don Nello Crescenzi, responsabile diocesano per la pastorale scolastica, che ha sottolineato il desiderio del mondo degli adulti di mettersi in ascolto dei giovani per costruire un confronto aperto e sereno, capace di cercare, insieme, la verità all'interno di un'alleanza educativa autentica. Successivamente è intervenuto il Vescovo Gerardo Antonazzo, il quale ha dichiarato che i giovani gli stanno molto a cuore e che la complessità del mondo giovanile non deve scoraggiare, ma stimolare la sfida educativa per trasformare le criticità in preziosità. Ha proposto la figura di Mosè come icona biblica dell'insegnante educatore che è chiamato a spronare, consolare, incoraggiare, mediare, amare, dare la vita. Ha preso la parola, infine, il professore Bernardo Starnino, dell'Università di Cassino e del Lazio Meridionale, docente di Pedagogia sociale e della famiglia, sul tema “Sogni, desideri e realtà ... una sfida educativa”. Per incidere sulla realtà, ha detto, bisogna coltivare i sogni belli non quelli brutti, come fanno tante persone che silenziosamente lavorano e fanno andare avanti il mondo con il senso del dovere e la consapevolezza del servizio. Ha invitato i giovani a stupirsi davanti alla bellezza, alla bontà e alla verità di cui ognuno è portatore. Giunto il momento del confronto, in una cornice di confidenza e di libertà, gli studenti hanno preso la parola con audacia e serietà sorprendendo positivamente tutti i presenti. Hanno dimostrato di essere aperti al discernimento critico e alla valutazione pacata delle situazioni e delle opinioni. È stato detto che la scuola è attraente quando si riesce a fare esperienza di bellezza, quando le riserve di stima e di fiducia sono alte, quando gli insegnanti sono capaci di comunicare ai loro studenti uno sguardo sulla vita e sul futuro capace di resistere a tutte le delusioni e ad ogni smentita dei fatti.   Prof.ssa Bibiana Massaro

Premio di Poesia Donato di Brango

Premio di Poesia "Donato di Brango"

Il  Liceo  Linguistico,  Liceo  delle  Scienze  Umane,  Liceo  Economico  –Sociale    “Marco  Terenzio Varrone”,  per  l’anno  scolastico  2018/2019,  con  il  patrocinio  della  provincia  di  Frosinone,  del Comune di Cassino, con il contributo della   Banca   Popolare  del   Cassinate, della   libreria   Bruno Gerini,   indice la  7a Edizione  del  Premio  Poesia  “DONATO  DI  BRANGO ” , aperto agli studenti delle classi seconde e terze di  tutte le Scuole Secondarie di Primo Grado statali e paritarie del cassinate e dei comuni limitrofi delle province di Frosinone e di Latina. Il Premio è nato dalla volontà di onorare la memoria del prof. Donato Di Brango, un uomo innamorato del suo mestiere di educatore e  sempre attento ai bisogni formativi degli studenti. La sua attività  di  docente,  svolta  con  dedizione  presso l’Istituto  Magistrale Statale “Marco Terenzio Varrone” di Cassino, ha lasciato al mondo della scuola un’eredità significativa, che rivive oggi in nell’ iniziativa culturale che celebra la poesia, a cui il prof. Di Brango sempre riconobbe il merito di ricoprire un ruolo privilegiato nella promozione della comunicazione e della formazione umana .  


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.