"Letterature Dal Fronte 2021/22"

  Il 4 febbraio u. s. è stata inaugurata la XVI edizione del Premio Internazionale Città di Cassino "Letterature dal Fronte".
Protagonista quest'anno la letteratura romena contemporanea: i ragazzi delle scuole superiori di Cassino, con i loro colleghi del Liceo "Petrarca" di Trieste e delle Scuole Italiane di Atene e di Bucarest, si cimenteranno nella lettura dei quattro libri candidati al Premio, per poi decretare il vincitore.
La giornata inaugurale si è aperta con i saluti dei Dirigenti delle scuole della rete e della dott.ssa Clara Abatecola, presidente dell'Associazione culturale "Letterature dal Fronte". È, poi, proseguita con un'interessante lectio magistralis tenuta dalla prof.ssa Angela Tarantino, del Dipartimento di Studi europei, americani e interculturali dell'Università La Sapienza di Roma. La professoressa ha illustrato sapientemente la storia recente della Romania, dalla dittatura comunista al 1989 e dalla sofferta conquista della libertà ai giorni nostri, evidenziando come le manifestazioni letterarie romene abbiano avuto vita decisamente non facile durante le persecuzioni del regime e come, invece, siano fiorite a partire dagli anni Novanta del secolo scorso.
La lezione e il dibattito finale - che ha coinvolto attivamente gli studenti - hanno messo in luce le angherie subite dal popolo romeno durante gli anni della dittatura e le difficoltà della "rinascita", come pure gli stereotipi e i pregiudizi che hanno accompagnato e ancora accompagnano chi faticosamente cerca una vita migliore, dignitosa, mentre viene strappato al suo Paese e ai suoi affetti più cari e costretto in terra straniera tra sguardi d'indifferenza, se non addirittura d'odio.
Complimenti, dunque, agli organizzatori e ai partecipanti, in particolare alle classi III ASU e III ESU, seguiti dalla prof.ssa Rosanna Margiotta, che rappresentano il Liceo "Varrone" al Premio.